BenGarden: Il meglio per la cura delle tue piante
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Pianta di Loropetalum chinense Black Pearl vaso cm 14

4,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Opzione regalo disponibile

  leggi le recensioni (6)

Ben Garden

SKU Loropetalum

Famiglia: Hamamelidaceae
Genere: Loropetalum
Specie: Loropetalum chinense
Cultivar: L.c. Black Pearl
Detto: "Loropetalo"
 
Genere di una, forse tre, specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi che vivono nei boschi di Himalaya, Cina e Giappone. Le foglie alterne sono ovate o ovali, verdi e ruvide sopra, più chiare sotto. Nel tardo inverno e a inizio primavera spuntano cime terminali di mazzetti di fiori bianchi profumati,  con 4 stretti petali ligulati.
​​​​​​​
La specie LOROPETALUM CHINENSE è un arbusto cespuglioso con foglie ovate o ovali, lunghe 2,5-6cm, a tardo inverno o inizio primavera porta fitte cime di 3-6 fiori bianchi radiati, con dolce profumo, larghi 2cm. Origine Cina, Birmania, Giappone. Hmax. 2/3m. Tmin. -10/-15°C.
Il LOROPETALUM CHINENSIS BLACK PEARL è una cultivar a portamento più compatto e basso. Si distingue per le sue foglie rosso porpora scurissimo, quasi nero, più piccole e tondeggianti, che mantengono il colore tutto l'anno. Fiorisce a primavera inoltrata e tende a ripetersi durante l'estate fino all'autunno, rivestendosi di numerosi fiori fuchsia con petali sottili, nastriformi. Molto decorativa e facile da coltivare.

Dimensioni: Hmax 150 x 150/200cm, ha portamento allargato.
Fiori: Da tarda primavera all'autunno. Sono di color fuchsia con petali lugulati.
Terreni: umidi ma ben drenati, torboso, foglioso, ricco di humus, acido (PH 4,5-5,5). Malsopportano i ristagni d'acqua, mentre in età adulta possono superare periodi di siccità.
Posizione: mezz'ombra negli habitat più caldi, altrimenti predilige posizioni soleggiate purchè il terreno sia umido.
Esposizione: meglio se riparati dai venti freddi e secchi del nord.
Potatura: non necessaria, la si può foggiare facilemente con potature periferiche.
Peculiarità: le foglie sono molto scure.
Temperatura min.: -10/-15°C. circa. (a volte meno)
Malattie: la phytophtora può insorgere in condizioni di terreno inadatte.